Festa di San Giovanni Battista patrono di Genova

Il 24 giugno è la festa di Giovanni Battista, santo patrono di Genova. Un’occasione per genovesi e turisti di assistere alle tradizioni religiose e ai riti pagani che si ripetono da secoli in questo giorno di estate.

La sera della vigilia si accendono fuochi propiziatori sulle sponde del fiume Bisagno e in riva al mare. Ma il più caratteristico di tutti è il falò acceso a mezzanotte in piazza Matteotti.

Chi preferisce ai festeggiamenti l’austerità delle celebrazioni religiose può assistere invece alla messa nella cattedrale di San Lorenzo, dove si custodiscono le reliquie di Giovanni Battista. Alla fine della cerimonia può unirsi poi con l’arcivescovo di Genova al corteo dei purtuei, i membri delle confraternite incaricati di portare fino al mare i crocefissi per la benedizione.

Un tempo le giornate che precedevano il 24 giugno vedevano i più giovani partecipare anche alla questua, bussando di porta in porta per chiedere e ricevere dolci in regalo. Ma questo oggi è un evento sempre più raro, a cui si preferisce un Halloween che non appartiene alla nostra storia ma l’ha invasa grazie all’influenza del cinema e della televisione di oltre oceano.